Home / News / News / Ricerca del Lavoro, consigli per scrivere un buon Curriculum Vitae

Ricerca del Lavoro, consigli per scrivere un buon Curriculum Vitae

Per ottimizzare le informazioni che devono essere presentate ad un’azienda, elenchiamo alcuni consigli per scrivere un buon CV:

1 – La forma. Il CV ideale è quello in formato europeo, facilmente reperibile on line, in quanto schematico e lineare. Tale formato può contenere sezioni non riguardanti il profilo dell’interessato: è bene eliminarle piuttosto che riempirle con poche caratteristiche generiche (e magari inventate).

2 – Data e luogo. Tutte le informazioni inserite nel CV devono indicare la data (per es. data di rilascio del diploma liceale) e il relativo istituto, scuola o ente. L’elenco deve partire dalle esperienze più recenti.

3 – Inserire più esperienze possibili ma evitare affermazioni generiche: è bene inserire nel CV ogni esperienza pregressa, purché idonea ad arricchire la crescita formativa e professionale del candidato. Si tratta, infatti, di informazioni utili al selezionatore per comprendere la personalità e le inclinazioni del candidato (per es. la partecipazione a tornei di calcio può essere indicativa della capacità di stare in squadra e lavorare in gruppo). È consigliabile, tuttavia, evitare espressioni generiche solo per “convincere” l’azienda: ogni competenza o conoscenza inserita deve essere il più possibile specificata.

4 – Sintesi. Il segreto di un buon CV è la forma chiara e sintetica, dove “sintetico” non vuol dire superficiale. Sarà sufficiente un CV di due o tre pagine per consentire al selezionatore una lettura non “pesante” del profilo in un minuto.

5 – Non enfatizzare le informazioni: è bene ricordarsi che quanto inserito nel CV potrà essere, in futuro, oggetto di discussione orale al colloquio; pertanto, è consigliabile non rischiare di dire “troppo” e trovarsi poi impreparati.

6 – Adattare il CV alla posizione richiesta: è sconsigliato inviare lo stesso CV a tutte le aziende; a seconda della posizione e dei requisiti richiesti, è opportuno evidenziare alcune sezioni e aspetti rispetto ad altri.

7 – Autorizzazione al trattamento dei dati personali. Alla fine del CV è opportuno inserire una clausola con cui si autorizza l’azienda al l trattamento dei dati personali forniti.

 

Check Also

basta compiti

Arrivato al Miur il decalogo “Regola Compiti” che determinerà come e quanti compiti a casa assegnare

  Arriva il decalogo “Regola compiti”, a cura del Dirigente Scolastico Maurizio Parodi e destinato ...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

× Cerchi aiuto?

È possibile inviare un messaggio