Home / Organismi / Congresso Nazionale

Congresso Nazionale

Il Congresso nazionale è convocato ogni cinque anni dal Consiglio Direttivo. Il primo si è tenuto nel giugno 2007.

Approva, a maggioranza dei un quarto dei componenti, un apposito regolamento per lo svolgimento del congresso nazionale e dei congressi regionali. E’ costituito dai rappresentanti dei soci eletti in assemblee congressuali regionali o, ove mancanti, dalle assemblee congressuali territoriali e delibera a maggioranza semplice dei voti, salvo le diverse modalità previste dallo statuto stesso.

Compiti del Consiglio Direttivo:

  • Elegge il Presidente dell’Associazion e il Consiglio Direttivo stabilendone il numero dei membri. Nell’atto costitutivo sono state previste deroghe allo Statuto, per cui la nomina di Presidente e quella dei membri del Consiglio sono state fatte dall’Assemblea Costituente;
  • Elegge il Collegio dei Sindaci Revisori e dei Probiviri. Le nomine relative a questi ultimi organismi saranno invece contestuali al primo Congresso nazionale, così come previsto dallo Statuto;
  • Delibera a maggioranza assoluta degli aventi diritto al voto le modifiche al presente statuto;
  • Stabilisce gli obiettivi di politica dell’Associazione fino al congresso successivo.

La rappresentanza congressuale delle Associazioni federate di particolare rilevanza viene garantita con un determinato numero di delegati per associazione, secondo le indicazioni del regolamento congressuale.

Il Congresso straordinario può essere convocato in qualsiasi momento per decidere su:

  • Problematiche che rivestono carattere di straordinarietà o emergenza o tali da dover essere affrontati prima dello svolgimento del Congresso ordinario;
  • Scioglimento dell’Associazione.

Il Congresso straordinario, ai vari livelli, salvo per quanto previsto dall’articolo 21, può essere convocato dal Consiglio Direttivo a maggioranza qualificata dei suoi componenti con propria delibera o su richiesta scritta firmata da almeno un quarto dei soci regolarmente iscritti. La richiesta deve includere anche la proposta di Ordine del Giorno.

Il Congresso straordinario delibera a maggioranza semplice degli aventi diritto al voto.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

× Cerchi aiuto?

È possibile inviare un messaggio